Qualità

Da sempre vicina alle esigenze della clientela, il salumificio Lanzarini Giovanni ha scelto di certificare il proprio Sistema Qualità secondo quanto stabilito dagli standard UNI EN ISO 9001:2008, GSFS e IFS, no OGM.    
     

ISO 9001:2008
Con la sigla 9000 si identifica una serie di normative e linee guida, da utilizzare all'interno di una struttra aziendale, sviluppate dall'Organizzazione Internazionale per la Normazione.
Esse definiscono i requisiti per l'implementazione di un sistema di gestione della qualità, al fine di:
1 condurre i processi aziendali secondo standard certificato,
2 migliorare l'efficacia e l'efficienza nella realizzazione del prodotto,
3 migliorare l'erogazione del servizio,
4 ottenere ed incrementare la soddisfazione del cliente.

 

 

 

   

BRC Food (British Retail Consortium, 2005)
Lo standard “BRC Global Standard – Food”, nato nel 1998 per garantire che i prodotti a marchio siano ottenuti secondo standard qualitativi ben definiti e nel rispetto di requisiti minimi, uno dei più diffusi per rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura.
Il “British Retail Consortium”, organismo che rappresenta tutti i maggiori retailer britannici, ha sviluppato mquesto Standard Tecnico per aiutare i, retailer a soddisfare pienamente i loro obblighi legali e a proteggere il consumatore.
L'adozione di questa metodologia di lavoro permette, in particolare, di rispondere alle esigenze dei clienti di tutto il mondo anglosassone.
Le aziende, come il Salumificio Lanzarini che già applicano un sistema di gestione per la qualità secondo le norme ISO 9000 e utilizzano la metodologia HACCP, hanno la possibilità di sfruttare il BRC creando delle sinergie tra gli elementi comuni che si vengono a creare tra le varie certificazioni.

 

 

 

   

IFS Food (International Food Standard, 2007)
Lo standard IFS ha lo scopo di favorire l'efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base delle loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge.
Riconosciuto sia in Europa che nel resto del Mondo, l'IFS è uno degli standard relativi alla sicurezza alimentare accettato dal Global Food Safety Initiative (GFSI), il cui scopo principale è quello di rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura. Lo standard individua gli specifici elementi di un sistema di gestione focalizzato sulla qualità e sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti, prendedno come riferimento per la pianificazione e implementazione la metodologia HACCP.
La riconoscibilità internazionale dello Standard permette di rispondere prontamente e in modo efficacie a tutte le richieste dei clienti provenienti da tutta Europa.

 

 

 

   

NO Ogm
La mortadella NO OGM del Salumificio Lanzxrini Giovanni srl, è prodotta con carne ottenuta da animali alimentati con l'esclusione di mais, soia e derivati geneticamente modificati. Proviene da una filiera di produzione chiara e rintracciabile e delineata secondo le regole fissate dalla norma DTP 030 e secondo prerogative stabilite dal Reg. CE 178/02.
Lo scopo della certificazione consiste nell'identificazione dell'allevamento (a carico del fornitore esclusivo), nell'identificazione dei processi di macellazione (a carico del fornitore esclusivo), nel selezionamento (a carico del fornitore esclusivo), macinatura, impastatura, confezionamento e vendita per lotti di produzione.
L'obiettivo della certificazione è la possibilità di ricostruire in forma documentata, il ciclo di vita del prodotto carne dalle sue origini nell'allevamento di nascita e crescita dei suini utilizzati per escludere l'utilizzo di OGM (mais, soia e derivati genmeticamente modificati).

 

Top